Continuano i successi per la nostra azienda, i nostri vini “Nutaru Spumante Metodo Classico Brut 2014” e “Frappato 1607” sono stati premiati all’interno della decima edizione dei Blues & Wine Awards, collegati alla 14° Edizione del Blues & Wine Soul Festival, aggiudicandosi il rispettivamente il secondo posto nella sezione “vini spumanti” con 4BB – punti 178.81/200 e il terzo posto nella categoria “rossi” con 4BB – punti 176.76/200.

Il Blues & Wine Soul Festival è la manifestazione ideata dal pioniere del giornalismo enogastronomico Luigi Veronelli, e dell’artista del Soul e del Blues Joe Castellano.  

Ogni annoil pubblico è trasportato dagli artisti in un “grande percorso emozionale alla scoperta della Sicilia e dell’Italia intera, fatto di grande Blues, Soul e Rhythm’n’Blues live, di splendide locations e dei migliori e più inebrianti sapori delle più prestigiose aziende del Vino e del Food d’eccellenza”.

“Uno dei più celebrati Festival, all’interno del panorama dei più bei Festival italiani da Nord a Sud che, nelle calde sere d’estate, coinvolge il proprio pubblico in maniera itinerante, sviluppando un percorso turistico ed enogastronomico, di cui diventano testimonials i più grandi nomi della Musica mondiale”.

Il riconoscimento dei Blues & Wine Awards nato nel 2007 da un’idea di Joe Castellano, da 10 anni premia grandi personaggi del Vino, della Musica, del Food e della comunicazione enogastronomica.

Quest’anno maggiore attenzione è stata data ai vini delle aziende partner.

Dopo aver raccolto i pareri degli esperti coinvolti durante le diverse serate, lo scorso dicembre durante una cena, che si è svolta presso il Ristorante “Nangalarruni” di Castelbuono, preparata dagli chef Peppe Carollo e Giovanni Tarantino, sono stati assegnati gli Awards.

Diciannove i vini finalisti, suddivisi in tre categorie: vini spumanti, bianchi, rossi e vini da dessert.

Oltre alle qualità organolettiche di ogni vino è stato premiato anche il “rapporto qualità/prezzo”.

Sono state attribuite da 3 a 5 B, in riferimento alle 5 regole che determinano le stesse 5 B (di Blues):

B –  Blues People liked   (Vino apprezzato dal Pubblico del Blues & Wine)

B –  Beauty of Wine and bottle     (Ottimo colore e bottiglia curata)

B –  Buy suggested   (Suggerito per l’acquisto per rapporto qualità/prezzo)

B –  Born to be International  (Eccellente e nato per essere un vino apprezzato nel mondo)

B –  Best of Top Winery  (Prodotto di punta di Azienda che si qualifica Top)

Con le 3 B sono stati classificati i vini “piacevoli”, con 4 B quelli “pregevoli”, con 4 BB i “notevoli”, gli “straordinarii” con 5 B, mentre i “fenomenali” con le 5 BWS (5 Blues & Wine Special) riservate a prodotti veramente eccezionali.

Le altre cantine vinicole partner sono state: Feudo Principe di Corleone, Carlo Hauner, Vini Patrì, Avide, Tenute Gorghi Tondi, Alessandro di Camporeale, Alagna Vini, Feudo Disisa e i toscani Banfi, selezionati per un loro spumante, prodotto nei territori dell’alta Langa.